.

Chaîne des Rôtisseurs

Association Mondiale de la Gastronomie Bailliage nazionale d'Italia

la Chaîne - Storia

1248-1950

Dalla fondazione del 1248 alla rinascita del 1950

La Chaîne des Rôtisseurs è un’Associazione mondiale di gastronomia fondata a Parigi nel 1950. Essa si consacra alla promozione del buon cibo ed a preservare la convivialità e i piaceri della tavola.

La Chaîne affonda le sue origini nelle tradizioni e nell’operato dell’antica corporazione reale francese degli Ayeurs (coloro che arrostivano solo oche e volatili allo spiedo) - l’oca, volatile pregiato, era un tipo di pollame particolarmente apprezzato nel Medioevo. La sue attribuzioni si espansero progressivamente tanto da includere l’arrosto di tutti i volatili, carni e selvaggina.

La storia della corporazione “des Ayeurs” o “Arrostitori di Oche” risale all’anno 1248. In quell’epoca Luigi IX, successivamente divenuto Luigi il Santo, affidò a Etienne Boileau, il ruolo di Sindaco di Parigi, con l’incarico di riportare ordine nell’organizzazione delle attività commerciali e delle corporazioni. In questo modo sviluppò le sue giovani qualità di apprendista e migliorò la conoscenza tecnica dei membri della corporazione.

Nel corso degli anni, le attività e i privilegi della corporazione des Ayeurs furono estesi alla preparazione e alla vendita di tutti i tipi di carne, tra cui pollame e cacciagione.

La Chaîne des Rôtisseurs rinasce però con tutta la sua forza nel 1950, grazie all'impegno e alla passione di tre gastronomi: Maurice-Edmond Sailland detto Curnonsky, Jean Valby e Auguste Bécart, e di due professionisti di cucina: Louis Giraudon e Marcel Morin. Il loro sforzo e la loro dedizione hanno consentito alla Confraternita odierna di riscoprire e valorizzare queste antiche e nobili tradizioni gastronomiche, restaurandone i principi e condividendoli con tutti i cultori di valori culinari così eccezionali.
Dal 1950, la società si è ingrandita in modo clamoroso, diffondendo la sua influenza e la sua presenza in tutto il mondo. Oggi, la Chaîne comprende sia membri professionisti (quali chefs, proprietari e gestori di ristoranti e hotels) sia membri non professionisti, provenienti da tutto il mondo che condividono lo “spirito” dell’Associazione ed apprezzano il buon vino e l’alta cucina. Questa associazione di persone dedicate alla cucina raffinata, si consacra alla promozione e alla valorizzazione della cultura gastronomica e nello stesso tempo amplia i sui obiettivi focalizzandosi sull’ “arte della tavola”.

L’appartenenza alla Chaîne offre l’opportunità per i nuovi membri di incontrare persone che condividono un interesse comune per il cibo raffinato e per la buona compagnia. Per i membri professionisti, quali chefs, ristoratori e albergatori, l’Associazione offre l’opportunità di dimostrare le proprie capacità eccezionali e la propria creatività ad un pubblico di conoscitori.attenti ed esperti. I membri della Chaîne ricevono uno speciale e caldo benvenuto quando si recano presso la struttura di membro professionista.

Il quartier generale internazionale (Siege Mondial) rimane a Parigi, città in cui fu fondata l’Associazione. Oggi la Chaîne des Rôtisseurs trova ancora le sue origini nelle tradizioni e nelle pratiche dell’antica confraternita francese, nonostante il contesto attuale che la contraddistingue sia internazionale e rappresentato da circa 30 mila membri, provenienti da circa 70 paesi del mondo.

 



CHAÎNE DES RÔTISSEURS

Via Cavour 25 - 39100 - Bolzano
E-mail: info@chaine-des-rotisseurs.it
© Chaîne des Rôtisseurs - International Association of Gastronomy - P.Iva: 97265780151 | Trattamento dati personali