.

Chaîne des Rôtisseurs

Association Mondiale de la Gastronomie Bailliage nazionale d'Italia

Bailliage di Milano
Il Bailli cucina per voi

Dinner n° 326 del 20 Febbraio 2019

Carissime Consoeurs e carissimi Confrères, Amiche e Amici del Bailliage di Milano.
Spero tutto bene per Voi e per le Vostre Famiglie.
Il Bailli cucina per voi.
Io ritengo che le passioni siano una cosa positiva perché ci rendono vivi e credo che in un ognuno di noi ci siano delle passioni manifeste e delle passioni sopite, cioè non espresse perché si intraprendono strade alternative.
Sicuramente una delle mie passioni sopite è quella di cucinare, mentre nella mia vita professionale ho fatto prima il manager ed ora il consulente.
Poi l’esercizio di cucinare, accompagnato dall’autoformazione, ti porta via via delle sicurezze e financo degli affinamenti.
Non è la prima volta che mi cimento: state tranquilli, non vi deluderò.
Ormai tutti gli amici identificano la mia capacità di cucinare con il cucinare i carciofi.
Tutto è cominciato, se non ricordo male, circa trenta anni fa quando ho invitato alcuni amici a cena ed ho scelto di fare - per la prima volta - un menù monotematico proprio a base di carciofi, sfruttando naturalmente il periodo favorevole della stagione.
Da lì in poi non c’è stato più scampo perché la notorietà fra gli amici e conoscenti è aumentata di anno in anno, ma ahimè sono anche aumentati i pretendenti a tavola.
Ho cercato di accontentare quasi tutti, però qualcuno, per sold out, veniva escluso e l’esclusione era un’onta !!!!
Nel tempo quindi, oltre a cucinare, ho dovuto cercare location capienti.
Adesso eccomi in questo ennesimo evento con una cena a base di carciofi!
Mettendo da parte ogni falsa modestia nel tempo ho creato ed elaborato centinaia e centinaia di ricette a base di carciofi; generalmente ogni anno rinnovo il menù che rimane in vita per una sola stagione !!!!
Ecco la passione: la passione è quel quid per cui ti imponi, nelle grandi e piccole azioni come questa, di fare delle cose particolari …… ogni anno un menù diverso.
Questo vale non solo per i carciofi ma in generale per tutto il mondo delle verdure.
Non si può non cogliere la biodiversità che ci offre il nostro territorio nazionale; da qui nascono due mie fissazioni: il monotematismo ed il rispetto della stagionalità; mi piace intrecciare queste due peculiarità perché così - secondo me - si coglie il massimo di quello che madre natura produce.
Non vi anticipo il menù che, invece, troverete a tavola. 
L’evento è anticipato alle ore 19,45, in modo da poter svolgere la nostra Assemblea annuale, come previsto dallo Statuto. 
La location si trova in Via Muratori 32 MI al piano -1 del condomino omonimo, di fronte al supermercato “U2”. 
Suonare a CA’LORE; nella pulsantiera del citofono pigiate il numero “2” ed a seguire il simbolo del campanello.
Per l’accesso alla location, che si trova nel seminterrato, potete usufruire sia dell’entrata principale del palazzo attraverso l’ascensore (pulsante “S”), sia dell’entrata secondaria che si trova a sinistra subito dopo aver varcato la porta di entrata del condominio.
Come potete capire non troverete tutti i confort di un ristorante, ma mia moglie ed io cercheremo di non farvi mancare nulla.
Vi posso garantire che non è facile trovare una location, che non sia un ristorante, che possa avere le attrezzature per cucinare - con la relativa stoviglieria - e mettere a sedere 40 persone !!!!! E’ una cena servita !!!!!!!
Dress code: informale con l’immancabile Ruban.

La cena, il beverage ed il servizio sono offerti interamente dallo scrivente, mentre il costo della location è a carico del Bailliage.
Liberamente e senza alcun obbligo possiamo dare in loco un eventuale contributo per la mia charities a favore di alcune famiglie indigenti di Palermo (mia città natale) per le quali mi adopero da tempo.

MEMO 

L’evento prossimo: giovedì 21 marzo 2019 ….ci sto lavorando e spero di poter concretizzare qualcosa di particolare !!!!!

L’evento successivo: lunedì 24 giugno.
Come sempre sarò più preciso a ridosso di ciascuno evento.
Vi ricordo e Vi invito a partecipare allo CHAPITRE DI PESCARA che si terrà dal 9 al 12 maggio 2019 e di cui avete di recente ricevuto il programma.
Felice vita

P.S. 
Prenotazione: vogliate comunicare ad Evelina (02 4235979 - 328 843 2147) la vostra presenza a partire da subito.
Facciamoci parte attiva per la prenotazione ai vari eventi; chiamiamo noi Evelina e non attendiamo che sia Lei a chiamare. 

Notizie utili: Via Muratori, 32 si trova a m. 600 dalle stazioni MM3 Porta Romana o Piazzale Lodi.
Park:
nelle strisce blu (a pagamento) in Via Muratori o nelle strade adiacenti;
nel garage che si trova in Via Muratori fra i numeri civici 30 e 32, contrassegnato da insegna e dove si paga € 2,50 x ora (chiusura alle ore 2).

PILLOLE
Le proprietà del carciofo
I carciofi rappresentano una vera e propria miniera di principi attivi e vantano particolari virtù terapeutiche. 
Hanno pochissime calorie, sono molto gustosi ed hanno molte fibre, oltre ad una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio. 
Vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione e sovrappeso.
Sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti, per la capacità di stimolare il fegato, calmare la tosse e contribuire alla purificazione del sangue, fortificare il cuore, dissolvere i calcoli. 
I carciofi contengono molto ferro grazie a due sostanze: la coloretina e la cinarina, che sono in grado di provocare un aumento del flusso biliare e della diuresi e in particolare la cinarina svolge un ruolo importante poiché riesce ad abbassare il livello del colesterolo. 
Per ottenere un vero beneficio, occorrerebbe consumare il carciofo nella misura di 300 gr. al giorno per un periodo piuttosto lungo. 
L'infuso preparato con le foglie di carciofo, cui possono essere associate altre erbe, è davvero miracoloso dal punto di vista di stimolazione della diuresi ed eliminazione delle tossine: il sapore è molto amaro, ma il beneficio è assicurato. 

Il carciofo nelle diete
I carciofi sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito.
Se si vuole “spezzare” il languore prima dei pasti, non c’è nulla di meglio del carciofo. 
Si consiglia di mangiarlo crudo con un po’ di limone per attutire il gusto amaro e anche perché in questo modo possono essere conservati integri tutti i suoi principi nutritivi che altrimenti andrebbero persi con la cottura: solo 22 calorie per 100 gr.di prodotto.
La conservazione
Quando i carciofi sono molto freschi ed hanno il gambo lungo è possibile conservarli immersi nell’acqua, proprio come i fiori freschi. 
Per conservarli in frigo, invece, occorre togliere le foglie esterne più dure e il gambo, lavarli, asciugarli e metterli in un sacchetto di plastica o in un contenitore a chiusura ermetica: si conserveranno per almeno 5-6 giorni. 
Infine, è possibile congelarli dopo averli puliti e sbollentati in acqua con succo di limone, lasciati raffreddare e riposti in contenitori rigidi.
Le curiosità
L'Italia detiene il primato mondiale nella produzione di questo ortaggio (pari a circa il 30%). Le zone di maggiore produzione sono la Sicilia, la Sardegna e la Puglia.

Per riconoscerne la freschezza il carciofo deve essere sodo e senza macchie; afferratelo con indice e pollice e premete: se i carciofi oppongono resistenza e non si appiattiscono la freschezza è garantita. Inoltre il gambo si deve spezzare con la pressione di un dito e non si deve piegare. 

Secondo la mitologia latina il nome carciofo deriva da cynara: il nome di una bella fanciulla dai capelli color cenere che Giove, essendone innamorato, trasformò in carciofo; un'altra etimologia fa derivare il nome dal latino cinis, cenere, con la quale si concimava la pianta. 
Il nome volgare carciofo deriva dall'arabo kerschouff.

Marilyn Monroe fu nel 1949 la prima "Regina del Carciofo" (Artichoke Queen) nel "Festival del Carciofo" (Artichoke Festival) che tutti gli anni a partire da quell'anno si celebra a Castroville in California.

Pablo Neruda, Premio Nobel per la Letteratura nel 1971, scrisse il poema Oda a la Alcachofa (Ode al carciofo).
























CHAÎNE DES RÔTISSEURS

Via Cavour 25 - 39100 - Bolzano
E-mail: info@chaine-des-rotisseurs.it
© Chaîne des Rôtisseurs - International Association of Gastronomy - P.Iva: 97265780151 | Trattamento dati personali