.

Chaîne des Rôtisseurs

Association Mondiale de la Gastronomie Bailliage nazionale d'Italia

Bailliage di Milano

Dinner 11 Giugno 2018

 

Giovanni Manetta

Bailli di Milano

 

Milano, 31 maggio 2018

 

Carissimi Consoeurs, Confrères e Amici del Bailliage di Milano,

spero tutto bene per Voi e per le Vostre Famiglie.

Ecco una chicca tutta per Voi.

Vi porterò al ristorante SPAZIO MILANO e prima ancora al PALAZZO REALE. Sono volutamente enfatico: non voglio vendere sogni ma questo evento potrebbe esserlo.

Tre buoni motivi per esserci:

  1. PER LA CUCINA: SPAZIO MILANO è un ristorante che sta fra il concetto di bistrot e l’alta cucina perché c’è la regia e la longa manus di Niko Romito, famosissimo chef con tre stelle Michelin, che dal suo ristorante capostipite REALE CASADONNA di Castel di Sangro (Aquila) sta creando tanti SPAZIO per il mondo, dove lavorano i ragazzi che hanno terminato la scuola di cucina “Niko Romito Formazione”.

Sapere di avere dei giovani che stanno cogliendo un'opportunità così poco ordinaria fa bene anche al cuore.

E’ una cucina tradizionale in chiave moderna e non estrema, dove la ricerca continua e l’altissima qualità delle materie prime si traducono in piatti semplici dall’esecuzione impeccabile.

Qui non si cerca l’effetto sorpresa o la creatività assoluta.
 

Presentazione di livello, con uno strepitoso pane di produzione propria con lievito madre e farine d'eccellenza.

Tutto questo servito in piazza del Duomo con una vista mozzafiato sulla Cattedrale.


 


 

  1. PER LA LOCATION: perché è unica e particolare.

Partiamo dal fatto, indiscutibile, che SPAZIO MILANO è uno dei ristoranti dalla posizione più felice e benedetta di Milano.

Ci troviamo di fronte ad una vista fra le più suggestive.

Si ha la piena sensazione, per chi non c’è stato, di toccare le guglie del Duomo.
 

Saremo nella sala più importante, a noi esclusivamente riservata e dedicata, con affaccio proprio sul sagrato del Duomo, detta sala BIFORA e con al centro un meraviglioso albero (vero!).

Se il simbolo di Parigi è la Tour Eiffel, il cuore del capoluogo lombardo pulsa attorno alla Madonnina; dalle ampie vetrate del ristorante si gode di uno scorcio davvero senza eguali direttamente sul Duomo e sulle sue guglie: ci si trova letteralmente circondati dalla bellezza.
 

  1. PER LA MOSTRA: la concomitanza casuale e fortunata degli eventi ci permette di andare a visitare “comodamente” la mostra IMPRESSIONISMO E AVANGUARDIE.

Una selezione di 50 capolavori provenienti dal Philadelphia Museum of Art, uno dei più importanti e storici musei americani.

Una occasione unica per ammirare le opere dei più grandi pittori a cavallo tra l’ottocento ed il novecento nel loro periodo di massima espressione artistica, in un allestimento studiato per valorizzare ogni singola opera.

IMPORTANTE: Il ritrovo per la visita alla mostra IMPRESSIONISMO E AVANGUARDIE è nel Palazzo Reale (Piazza del Duomo, 12) nella sala a destra subito dopo l’entrata, dove incontreremo la nostra guida.

L’appuntamento è alle ore 17,45.

Subito dopo la visita (ore 19,30 circa) andremo - in linea retta attraversando Piazza del Duomo - al ristorante.

Per chi non viene al Palazzo Reale l’appuntamento al Ristorante è alle ore 20,00.

Il costo dell’evento (mostra + cena) è di € 85,00 a persona e non è scindibile.

Dress code: formale con l’immancabile Ruban.

  • MEMO: Il prossimo evento - come a vostra conoscenza - sarà fuori porta sabato 22 settembre p.v..

Andremo a Borgotaro in occasione della 43^ edizione della “Fiera del fungo di Borgotaro IGP”, che si svolge lungo le vie del Centro Storico con decine e decine di bancarelle e stand che vendono oltre ai funghi vari prodotti dell’enogastronomia italiana.

Il pranzo sarà a Bedonia alle ore 13,00 circa.

Sarò più preciso a ridosso dell’evento, nel frattempo vi anticipo che partiremo con il pullman intorno alle ore 8,30 da Pagano - area parcheggio - in corrispondenza della linea rossa della metropolitana MM1.

Rientro previsto a Milano intorno alle ore 17,30.

 

Felice vita.

 

P.S.

  • Prenotazione: vogliate comunicare ad Evelina (328 843 2147) la vostra presenza a partire da subito.

La sala BIFORA contiene al massimo 30 persone per cui le conferme saranno date da Evelina in ordine alla cronologia delle prenotazioni (Socio/a + partner).

La presenza di vostri eventuali ospiti è subordinata alle disponibilità residue.

  • Verranno consegnate la Tessera associativa del 2018 e la nuova Medaglia del Bailliage (la prima è omaggiata; il costo delle successive è di € 5 cadauna).

Notizie utili:

  • Park più comodo: Autosilo DIAZ - Piazza Armando Diaz, 6.

  •  Dove si trova il ristorante SPAZIO MILANO: a destra dell’insegna del bar MOTTA MILANO 1928 (angolo Galleria e Corso Vittorio Emanuele II) si trova l’insegna IL MERCATO DEL DUOMO; entrate e diametralmente opposti all’entrata troverete gli ascensori; portatevi al 4° piano; quindi seguite le indicazioni per il ristorante SPAZIO MILANO. In alternativa potete salire con le scale mobili e così visitare i 3 piani intermedi.

  • Buono a sapersi: data la struttura dell’edificio purtroppo la toilette si trova all’esterno del ristorante ma nello stesso piano; per accedere farsi dare dal personale del ristorante la tessera riservata da inserire nel tornello di entrata.

Per chi vuole sapere di più:

  • Il ristorante SPAZIO MILANO si trova all’interno di MERCATO MILANO, un polo enogastronomico di 4 piani dedicato alla gastronomia in tutte le sue forme, dalla materia prima al piatto cucinato, in altri termini un nuovo tempio del gusto nel salotto storico di Milano.

Un gioiello di design, luminoso, iper contemporaneo e polifunzionale ideato dall’architetto Michele De Lucchi, che ha scelto di sorprendere i visitatori sin dall’ingresso con l’enorme scultura (appesa al tetto) in bronzo di un ulivo secolare realizzata dall’artista Adam Lowe, simbolo di vita e delle radici della cultura della nostra terra.

  • IMPRESSIONISMO E AVANGUARDIE è l’esposizione promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e Mondo Mostre Skira.

Fra i tantissimi artisti citiamo i celeberrimi: Pierre Bonnard, Paul Cézanne, Edgar Degas, Edouard Manet, Paul Gauguin, Claude Monet, Vincent van Gogh, Pierre-Auguste Renoir, Georges Braque, Vasily Kandinsky, Paul Klee, Henri Matisse, Marc Chagall, Constantin Brancusi, Pablo Picasso, Salvador Dalì, Joan Mirò.

I capolavori rappresentano uno dei fiori all’occhiello del Philadelphia Museum of Art e sono il risultato di donazioni provenienti da collezionisti privati.

Pensare che questi capolavori erano nelle case di industriali americani o di illuminati collezionisti che con grande generosità decisero di donarle al Philadelphia Museum of Art, che a sua volta li presta a Milano, rende davvero la mostra una occasione unica! (dal sito).di Milano-Cultura, Palazzo Reale e

 

 

 

RISTORANTE “SPAZIO MILANO”

(Galleria Vittorio Emanuele II Milano tel. 02 878400 - ore 20,00)

320° Dinner Amical - 11 giugno 2018

 

MENÙ

Finger food

Polpo in casseruola e carote nere

Mezze maniche al ragù di ricciola, olive e basilico

Vitello con panna lievemente acida e verdure di stagione

Frutto della passione, caramello amaro, liquirizia e aceto balsamico

 

Vini: Franciacorta Brut Chardonnay – Enrico Gatti

Trebbiano di Soave - ‘Massifitti’ Suavia 2015

Montepulciano d’Abbruzzo Riserva ‘Neromoro’ 2013 -

Nicodemi

 

Acqua naturale e frizzante

 

Caffè

 

Galleri ristorante "Spazio Milano"

 



CHAÎNE DES RÔTISSEURS

Via Cavour 25 - 39100 - Bolzano
E-mail: info@chaine-des-rotisseurs.it
© Chaîne des Rôtisseurs - International Association of Gastronomy - P.Iva: 97265780151 | Trattamento dati personali